Autobianchi Primula e A111

27,99

1 op voorraad

Artikelnummer: autobianchi-primula-a111-9788879116640 Categorie:

Beschrijving

Autobianchi Primula e A111.

Le Vetture che hanno fatto la Storia.

 

 Finally following up on a project he had had in mind from the time of the Topolino, in the autumn of 1964 engineer Dante Giacosa was able to launch the first front wheel drive Fiat. In reality it wasn’t a Fiat at all but an Autobianchi, the satellite marque based at Desio. As well as for its “all up front”, the Primula also stood out due to another courageous and unusual decision: the 3-door body with a hatchback. Unveiled to a rather cool reception from the marketplace, in part for its not exactly competitive price, the Primula declined into a series of almost infinite bodies: 2, 4 and 5 door and a coupé. In the mechanical area, the old engine was derived from the 1100, but that was replaced by a new power unit from the Fiat 124. A year later, the car joined the A111 and then replaced it, with the mechanics of the Primula and a much more conventional, three-volume body. It was a saloon more sought after than the Fiat models of the day, but it left the market in the autumn of 1972. Unpublished colour pictures, detailed technical specifications and a section on restoration tell of the genesis and evolution of these two unique Autobianchis, not expressly conceived and designed as utilities.

 

Dando finalmente seguito a un progetto che aveva in animo sin dai tempi della Topolino, nell’autunno del 1964 l’ingegner Dante Giacosa riesce a lanciare la prima Fiat a trazione anteriore. In realtà non è una Fiat ma un’Autobianchi, il marchio satellite di Desio. Oltre che per il tutto avanti, la Primula si segnala per un’altra scelta coraggiosa quanto insolita: la carrozzeria a 3 porte con portellone. Accolta senza eccessivi entusiasmi dal mercato anche per un prezzo non proprio concorrenziale, la Primula è declinata in una serie quasi infinita di carrozzerie: 2, 4, 5 porte e coupé, e anche sul piano meccanico il vecchio motore di derivazione 1100 è sostituito con i nuovi propulsori della Fiat 124. Di lì a un anno, le si affianca (per poi sostituirla), la A111, che replica la meccanica della Primula su una ben più convenzionale carrozzeria a tre volumi. Una berlina più ricercata rispetto ai modelli Fiat dell’epoca, che nell’autunno 1972 lascia però le scene. Immagini inedite, per lo più a colori, schede tecniche dettagliate e una sezione dedicata al restauro raccontano la genesi e l’evoluzione delle uniche due Autobianchi pensate e progettate non espressamente come utilitarie.

 

Italiaans, softcover, 96 paginas, 2016, Marco Visani.

ISBN 9788879116640.

Extra informatie

Gewicht 0,7500 kg
Afmetingen 28,00 × 25,00 × 1,50 cm